ALAN SPICY, di ritorno da Sanremo esce il nuovo videoclip “Caronte”

Gli Alan Spicy presentano così il videoclip di “Caronte”: “Il testo della canzone nasce tra le corsie di un
ospedale, Rocco (il cantante batterista-in-piedi), chiacchierando con una signora di 90 anni tra le corsie
del pronto soccorso, vede la stessa voglia di vivere attraverso gli occhi di quella persona. Caronte è un
inno alla vita, malata, distorta, sconquassata, ma pur sempre vita.”

A FONDO PAGINA L’INTERVISTA IN ESCLUSIVA PER MICSU

GUARDA IL VIDEOCLIP “CARONTE” — ↓

Gli Alan sono una band che non sta con le mani in mano. Da quando è uscito il loro disco d’esordio
Frammenti” a Luglio 2018 per Beng! Dischi e Marina Stella Label, hanno iniziato a farsi conoscere e
amare dal pubblico che li segue durante le trasferte del loro “Tuttutour” e dalle riviste di settore
ricevendo moltissime recensioni positive, interviste radio/tv.
Adesso, freschi della loro esibizione a Sanremo per il Caliel Next Generation che li ha portati a suonare
nella Città dei Fiori proprio durante il Festival della Canzone Italiana, esce il loro nuovo videoclip
CARONTE”, realizzato da Emanuela Petroni e Ciadd News con il premio messo in palio dal concorso
Anime di Carta.

Prossimi concerti:
31 Mar – Fuksia – Roma

ASCOLTA “FRAMMENTI”
(Beng! Dischi / Marina Stella Label 2018)

Spotify – https://spoti.fi/2mBvkHg
ITunes – https://apple.co/2NCYPnd
Deezer – http://bit.ly/2NA6pyZ
Google Play – http://bit.ly/2JLRwHB
Amazon Music – https://amzn.to/2zW7jnH


LINK ALAN SPICY:
Facebook – facebook.com/alanspicy
Instagram – https://goo.gl/jcKuv9
Twitter – https://twitter.com/AlanSpicy

Un po’ di storia…
Nei 6 brani dell’EP d’esordio, la band affronta in maniera diretta una storia che accomuna tutti noi,
ovvero il tempo inesorabile che prosegue la sua corsa e che ci fa capire quanto ogni momento sia
prezioso. Nell’album traspare la ruvidezza delle emozioni, la spensieratezza di quando siamo piccoli e di
come tutto, crescendo, ci sfugge di mano, la voglia di correre per assaporare la vita in ogni sua
sfaccettatura con la consapevolezza che potremmo perdere tutto in un attimo, ma anche con la semplicità
nell’amare tutto ciò che ci circonda.
Il disco, registrato e mixato presso SlamStudio di Rieti, è uscito in anteprima su 100Decibel e il primo
videoclip “Avvolte” su Distopic.

La band è formata da:
ROCCO MOSCATIELLO – Voce e Batteria in piedi;
MICHELE SANTORI – Chitarra Elettrica e Controcanti;
DANIELE STAZI – Basso Elettrico.

INTERVISTA ALAN SPICY

Ciao ragazzi,
siamo molto felici di ospitare in esclusiva il vostro nuovo videoclip dal titolo
“Caronte”. Siete appena rientrati dalla vostra esperienza sanremese, suonando al
“Caliel Next Generation” proprio nella Città dei Fiori, ci volete raccontare la vostra
esperienza?

Ciao e grazie a voi, noi troviamo sempre positivo uscire dalla nostro paese e portare un po’ di noi per la penisola. L’esperienza sanremese è stata positiva, ci ha dato una spinta in più per portare avanti il nostro progetto, e dimostra che anche il nuovo se vuole e se trova terreno fertile può andare.

Sappiamo e vediamo che siete molto attivi, tra concerti e contest, ma soprattutto sui

social siete molto seguiti dai fan e questo è importante se non fondamentale per una
band nel 2019. Com’è essere una band indie punk in questi anni in cui o si è social o
non si è nessuno? È più importante essere seguiti sui social o fare i concerti?

Per una band nel 2019 è obbligatorio avere delle pagine social per restare sempre in contatto con chi gli vuole bene (anche dall’altra parte della terra) e con chi apprezza il loro lavoro, ma anche per comunicare gli eventi.
I sacrifici sono molti, ma poi sono sempre ripagati da chi ormai è entrato nella famiglia Alan.
Noi abbiamo uno stampo indie/punk e uno youtuber famoso, proprio a Sanremo, durante una diretta ci ha fatto questa domanda:” Ma voi, perchè siete qui a Sanremo?”La risposta è semplice: la musica e il concetto di comunicazione sta cambiando, rimane sempre
bello il passaparola o il passa dischi, ma oggi bisogna stare connessi anche sui social ed essere presenti quando c’è n’è  bisogno.

Il videoclip di “Caronte” è stato realizzato grazie al premio vinto al concorso “Anime

di Carta” che si è svolto a Dicembre del 2018 a Roma, come è stato realizzare il
videoclip e di cosa parla la canzone “Caronte”?

Caronte è un inno alla vita, malata, distorta, ma pur sempre vita, Caronte invita a camminare
anche con i gomiti, è nata tra le corsie di un ospedale, e qui concludiamo hahaha!!!
Realizzare il videoclip è stata una bella esperienza, la scrittura e le riprese del video sono state ideate e montate dalla regista Emanuele Petroni e Ciadd News per Anime di Carta, il video è ambientato nella nostra terra, alla quale siamo molto legati: Poggio Bustone e Cantalice, due paesini del centro Italia.
Quali sono i vostri progetti per il futuro?
I nostri progetti futuri sono molti, abbiamo già 6 nuovi brani pronti nel cassetto per un nuovo
disco, un nuovo video alle porte e molte interessanti proposte. Il 31 Marzo siamo in concerto al Fuksia di Roma per maggiori dettagli trovate tutto sulle nostre pagine social, insomma fermi a noi non ci piace stare, quando siamo fermi (come dice il testo di Avvolte) “abbassiamo la testa e sveniamo”, ahahah.
Ci sentiamo di concludere con dei ringraziamenti, in primis a tutte le persone che hanno
ascoltato il nostro primo disco Frammenti e ci supportano giorno per giorno, alle nostre
famiglie che spesso non ci vedono per giorni e poi a una persona speciale che non fa parte
della band, ma che da subito ci ha dato un supporto reale e concreto e professionale Nicola
Barghi e la sua Beng! Dischi.

C.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.