E SE L’ALTER EGO PRENDE IL SOPRAVVENTO?

 

 

Ebbene sì, talvolta la costruzione della mia mente Silversnake Michelle, prende il sopravvento su Micaela e faccio fatica. Diventa una presenza invadente, ingombrante.

L’ho detestata, ho cercato di ucciderla, ma niente…immortale come un’ombra

Ho già raccontato mille volte del perchè ho creato Silversnake, ma forse giorno per giorno ne comprendo sempre di più il significato più profondo (aldilà del personaggio artistico).

All’inizio pensavo fosse solo un modo per sopravvivere e non far morire Micaela, ma non è propriamente così.

E’ molto di più. Lei mi ha consentito di esprimermi, cosa che da sola non ero in grado di fare, o meglio ne avevo paura. Ho dovuto creare una me stessa arrogante, ribelle e prepotente per  darmi il permesso di fare alcune cose e non giustificare continuamente al mondo il mio operato.

Ma lei è forte e io no. Lei vuole e prende, io sono un po’ la Signorina:”vorrei ma non posso”.

Silversnake però mi ha insegnato a dire NO, a fidarmi delle mie percezioni e non semplicemente delle parole altrui, a incoraggiarmi verso la mia verità. E ho finalmente iniziato e sentire veramente, con il cuore, con la pancia. Trascendere la  mia vecchia realtà e non curarsi più del consenso degli altri che prima mi condizionava terribilmente. (“non ti curar di lor, ma guarda e passa”, ma senza guardare va pure meglio!)

Silversnake ha distrutto tutto alla velocità della luce e io sto elaborando le sue azioni.

Lei è oltre. Io sono ancora qui. Sento che mi sta aspettando impaziente. Ma lei è pensiero puro, luce , quindi viaggia ad una velocità notevole; io sono massa e la mia velocità richiede un tempo. Tempo per osservare, gustare me stessa, ricostruire le mie emozioni, la mia vita. Lei è la bomba atomica e io sono “The day after”.

“Cara Silversnake siamo ancora lontane, ma sto imparando a conoscerti e amarti.”

“Cara Micaela prenditi pure tutto il tempo che ritieni necessario per la tua costruzione. Arriverà un giorno in cui ti guarderai allo specchio e non vedrai più un’immagine frammentata di te stessa, ma ne vedrai una coerente che ci racchiude entrambe.”

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *