LES ACCROCHE COEURS D’ANGERS 2017 «  SO BRITSH » Articolo e Foto di Vincenzo Cirillo in Esclusiva per Micsugliando

C’è un attacamento profondo, viscerale tra i cittadini di Angers (Francia) ed il loro festival «  Les Accroche Coeurs «  (Gli attacca cuori) . L’attesa dura un anno intero , il comune di Angers prepara, organizza, distribuisce ruoli e loro i cittadini , si offrono volontari per ogni sorta di servizio, ed il resto della popolazione si prepara confezionandosi costumi, cappelli secondo il tema scelto ogni anno, e quello del settembre 2017 era «  So British  » . In modo provocatorio, esilerante e gioioso gli angiovini hanno voluto giocare intorno «  Brexit » al referendum che ha decretato l’ uscita dell’inghilterra dall’ Europa . Angers ha indetto un referendum popolare per chiedere se volevanno annettere l’inghilterra all’Angiu (Angers e provincia) e 9600 votanti hanno votato si e come ha detto il maestro di cerimonia « Calixte de Nigremont » ora la palla è nel campo avverso cioé quello inglese per vedere se loro accettano l’annessione all’Angiu .

Calixte Nigremont

Calixte Nigremont

Les accroche Coeurs hanno fatto vestire all’inglese tutti i cittadini di Angers che si sono divertiti l’8 il 9 ed il 10 settembre a sfoggiare costumi esileranti e cappelli originalissimi tutti confenzionati in casa , lo spettacolo era gia in strada. Questa Edizione 2017 toccata anche dal clima tipicamente inglese , tra pioggia e sole ha comunque portato in città più di 200.000 persone che si sono goduti gli innumerovoli spettacoli in immense piazze e i piccoli vicoli, corti , e strade. Il tema scelto per quest’anno era l’inghilterra, per questo la maggior parte degli artisti erano inglesi o francesi con spettacoli di tema inglese . Io personalmente ho apprezzato tanto l’ironia provocante , l’umore noir inglese scaturito in questi spettacoli il cui temi toccavano il sociale, la politica, l’ecologia e l’umanitario tra derisione e preoccupazione . Lo spettacolo teatrale burlesco «  The King of the Kingdom «  per la compagnia Bruitquicourt ha ridicolizzato il potere dando delle anche forti strizzatine d’occhio al potere presidente francese attuale Macron che si vorrebbe democratico e poi vuol far passare tutte le leggi con la forza delle ordinanze. Questo re interpretato dall’attore magistralmente , si fa consigliare dal suo Gran ciambellano per poter essere apprezzato dal popolo ed essere più moderno possibile e pronto a dare bastone e carota per difendere la sua corona , ma il suo istinto dittatoriale prevale e lo annienta.

The King of the Kingdon

The King of the Kingdon

Altro spettacolo divertente e sociale è quello proposto dalla compagnia Kiroul «  Jamais Jamais » Una forte ironia sulla malattia, la vecchiaia ormai non più gestita in ospedale da esseri umani ma da delle macchine robot fredde e insensibili al dolore, uno spettacolo che fa morire dal ridere e che fa pensare alla tragicità del busines della salute, dove tutto deve rendere soldi a costo di lasciare i malati morire senza assistenza nelle corsie di ospedali deserti .

Jamais Jamais

Jamais Jamais

«  Le 7 minutes » della compagnia Volubilis è uno spettacolo itinerante che sembra un film , sette minuti è il tempo di ogni scenetta , 100 persone seguono una guida che li porta a spasso in centro storico e in ogni volta che ci si ferma diverse location , succede qualcosa : due tipi in auto arrivano e fanno un casino per prendere lo sposo ancora in mutande nel suo appartamento , lo sposo si veste difretta sulle scale e i due si battono tra di loro , l’auto parte di corsa, poi si arriva dalla sposa che aspetta lo sposo che arriva cadendo dall’auto e i due si mettono a danzare e a mimare scene di sesso, poi si vedono varie scene d’invitati che si preparano , tutte scene divertenti e in luoghi diversi. Poi si arriva a casa del sindaco che scacciato in mutante di casa da sua moglie pieno di schiuma da barba era intento a rasarsi si vede gettare gli abiti da cerimonia dalla finestra , si veste con calma, mentre la moglie in pieno delirio si getta a gambe larghe per terra . L’ultima scena si vedono tutti questi personaggi folli che danzano ora rapidamente , ora al ralentatore con una coreografia contemporanea tra Fellini e Kusturica . Spettacolo secondo me molto riuscito sulla banalità della vita e i suoi personaggi che siamo tutti noi.

Les 7 Minutes

Les 7 Minutes

Altra performance che ho trovato riuscita è il concerto di « Ensamble National Raggae » per la forza della musica Reggae non convenzionale cioè non style Bob Marley ma molto più world , Etno , con comunque dei messaggi sociali forti ed un ritmo indiavolante e festivo, Bravissimo il cantante di colore a trascinare questa super orchestra Reggae con una voce potentissima e un carisma da vero Front Man , BRAVI !

Ensamble National Raggae

Ensamble National Raggae

Uno Spettacolo Toccante e sorprendente è quello dei «  Wired Aeral Theater » con il loro As The World Tipped , immaginate un maxi schermo gigante come quello di dieci cinema messi insieme , delle immagini toccanti , video di città che esplodono, di migranti in fuga verso eldorati lontani, volti di donne , cambiamenti climatici e sospesi a sopra il pubblico gli attori corrono sullo schermo appesi a delle corde con coreografie acrobatiche , poetiche e disperate che ti aprono il cuore in due per un esplosione emozionale toccante ed indimenticabile. Una performance che ho trovato Noiosa nonostante la pretenzione strutturale e concettuale è «  Out  » del collettivo Random nonostante il tema interessante sul Burnout , sia l’interpretazione che il testo erano molto deludenti , nonostante gli effetti speciali le esplosioni , le fiamme la banalità delle frasi fatte e del gia detto , gia visto ha fatto si che ho gia dimenticato tutto.

Castello d'Angers

Castello d’Angers

Gli spettacoli erano davvero tantissimi che non ho potuto vederli tutti, ma vi assicuro Les Accroche Coeurs è un Festival Geniale e la città d’Angers bellissima (Gemellata con Pisa in Italia) con il Suo Castello (uno più piccolo il maschio Angiovino è a Napoli ) e i suoi due fiumi la Maine e la Loira la dicono lunga sulla doucer Ajovin « La dolcezza Agiovina » .

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *