Chico&Rita, da non perdere al Centro Poliedro di Pontedera a chiusura del corso di spagnolo organizzato da Micsugliando

Chico&Rita_locandina

CHICO&RITA , PROIEZIONE MERCOLEDI 27 APRILE PRESSO IL CENTRO POLIEDRO DI PONTEDERA, PIAZZA BERLINGUER, INGRESSO GRATUITO.

Si potrebbe dire che “Chico e Rita” è un film sensibile e maturo nel suo genere, un soffio d’aria fresca per il cinema d’animazione spagnolo di questi tempi.

Vincitore nel Premio Goya come miglior film d’animazione nel 2011 e dell’ European Film Award nel 2011, ha avuto anche una nomination al Premio Oscar 2012 nella stessa categoria. Risultato di un lavoro congiunto tra il regista Fernando Trueba, un entusiasta della cultura cubana, in particolare della sua musica,interesse già mostrato per la prima volta nel suo documentario Calle 54 nell’ anno 2000; e l’illustratore Javier Mariscal, tutti e due radicati nel comune amore che provano per Cuba e il Jazz Latino. I disegni di Javier Mariscal, attraverso il suo stile personale, trovano nelle diverse scene del film ispirazione artistica sufficiente per esporre con cura e bellezza l’ambiente culturale e sociale della Cuba prima della caduta del governo di Batista, il paradiso ozioso per gli americani ed europei della classe alta degli anni 40′, e la decadenza e il conformismo dell’ isola nell’ attualità. In fine ci troviamo di fronte ad un melodramma elegantemente animato e dal sapore jazz,ambientato a Cuba e a tutte le  nostalgie che caratterizzano questo tipo di storie.

Concepito come un film d’animazione per adulti, è un dramma romantico che sfrutta il rapporto d’amore fuori stagione tra un pianista jazz e quella che sarà la sua ispirazione per tutta la vita, la sua musa: Rita. Una storia per raccontare la storia della musica nella Cuba degli anni ’50 e la sua fusione con il jazz che si stava sviluppando negli Stati Uniti.chicorita

La storia che si narra in Chico y Rita non è essenzialmente una novità. Segue uno schema narrativo molto convenzionale, si potrebbe dire che siamo di fonte al Casablanca del cinema di animazione.

Una storia d’amore turbolenta, che seduce dall’inizio, dove i protagonisti, due giovani sognatori, con ambizioni troppo grosse per una Avana troppo piccola, che li porterà a spingersi verso il sogno americano, si troveranno coinvolti e travolti dagli eventi.Chico and Rita official publicity

Due giovani sottomessi ad un rapporto amoroso che segnerà per sempre le loro vite, in un contesto storico molto ben strutturato nel film, con cui si può dare una occhiata veloce ma ben precisa ai legami tra Cuba e gli Stati Uniti, legami che ancora oggi segnano il divenire dell’ isola e la sua gente, senza andare sui discorsi politici ne condizionare lo spettatore in questi termini, ma centrandosi in pieno sul movimento musicale cubano di quegli anni. In fine, una storia d’amore quasiimpossibile, che durerà a lungo, come i rapporti tra questi due paesi.

Come tanti film drammatici, Chico e Rita è un po’ prevedibile, con una comicità a volte stereotipata ed un romanticismo ogni tanto forzato, ma a differenza di altri film di questo genere, i suoi luoghi comuni e semplicistici passano ad un secondo livello, sotto una musica eccellente ed un disegno prezioso e vivido.chico-and-rita

Senza dubbi il merito di questo film è nella sua colonna sonora, spettacolare ed emozionante, che avvolge tutta la storia, e che riunisce straordinari musicisti come Bebo Valdez, Nat King Cole, Tito Puente, Charlie Parker, Chano Pozo, Estrella Morente, ecc. Trueba ha preferito registrare nuovamente tutte le canzoni con diversi musicisti, per trasmettere le stesse emozioni d’una volta pur usando sonorità e modalità musicali di chiara ispirazione contemporanea. Un lavoro fatto in collaborazione al pianista Bebo Valdez, che si è occupato di comporre ed arrangiare i brani che formano la colonna sonora del film, risultando un’autentica delizia. In termini generali questo film non è solo un omaggio alla musica cubana e latina, a Bebo, alla sua musica, alla sua vita, ad una generazione, un’ epoca vista da un prisma tanto nuovo quanto affascinante, ma è anche un omaggio al cinema in se stesso, ai film di Hollywood di quella decade, alle storie d’amore eterno bagnate di opere musicali splendide, narrazioni che crescono e diventano intense piano piano come i suoi personaggi, e ci fanno partecipi nel film, ci fanno ridere, piangere ed emozionarci fino alla fine insieme a loro.chico-rita-poster1

In fine, Chico e Rita è un lungometraggio europeo con un’anima latina pura e trasparente. Adulto, serio, nostalgico, sensuale, romantico e maturo. Con tanta sostanza e profondità nello sviluppo dei suoi personaggi, ma sfortunatamente a livello narrativo e visuale con qualche inesperienza per usare un termine moderato, ma assolutamente, Chico y Rita è, senza dubbio, cinema che emoziona.

Elisa Ferrera L. Pisa, 2 aprile 2016

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *