Silversnake Michelle presenta:Boredom generation : Era of Fog

Boredom generation : Era of Fog

12483667_802203103241743_1080057878_n

L’arte è una sola ma esplode in diverse forme e racconta in modo onirico la realtà umana.

Racchiude sempre un messaggio, un senso dentro di sè…. Non deve essere comprensibile, ma percepibile. .. è il suo bello.

Oggi?

I pochi artisti che graffiano e urlano se stessi sono nell’ombra, nella nebbia del Nulla che sempre più velocemente si propaga sgretolando il regno di Fantàsia.

Oggi è l’ Era della noia.

E così si è arrivati alla degenerazione più totale.

La degenerazione del benessere e del troppo.

Più volte mi è stato chiesto cosa penso dei talent show: sono il fallimento del talento.

E mi chiedo come band o artisti possano contribuire a questo. Partecipando come giudici a dei talent show non fanno altro che indebolire la musica, il rock che loro proclamano tanto… La logica del mercato e del soldo prevale sulla passione. Allora non sei un artista, ma un vile, che ha venduto la sua anima. (chissà con che affare!!)

Cantanti superbravi ma con niente da dire, musicisti virtuosi, ma senza emozione…arrangiatori che scopiazzano arrangiamenti improbabili da “artisti” come Taylor Swift che finalmente ha deciso di ritirarsi dalla scena musicale facendo un enorme favore all’umanità.

Rappresentano la nostra epoca….. Noia pura…..10 secondi di canzone e capisci che il protagonista è il computer.

La morte di quello che è l’arte…. anima, passione , istinto UMANO.

Manca quella perfetta imperfezione che faceva vibrare le corde della nostra anima.

Manca la coesione di una band, di un gruppo che si diverte a suonare, che racconta qualcosa.

Manca quel coraggio di essere davvero se stessi e dire NO a certi compromessi. Io non cambio il testo, la melodia , gli arrangiamenti. Le mie canzoni sono figlie mie , il parto della mia anima. E io sono io… non sono in vendita. Prendere o lasciare.

Oggi fa tanta paura….fa paura un testo che parla di ferite dell’anima, di depressione. Il mondo deve apparire e mai Essere.

Fa paura essere se stessi, si copia sempre qualcun altro, la copia della copia della copia della copia…. chissà quale era e come era l’originale…

Ogni tanto mi chiedo come è potuto accadere e come abbiamo fatto a permettere che accadesse una cosa del genere.

Però, Io ci credo ancora, ma davvero tanto.

I tempi possono cambiare, ne abbiamo preso atto tutti quanti….ma la passione non si piega ai compromessi.

Il rock e la musica in generale (quella vera) sono immortali. L’arte è una “Storia infinita”

L’arte è sesso puro, senso, l’urlo al mondo della mia sofferenza e certe volte urlo così forte fino a morire di me stessa.

Angeli e demoni si scontrano costantemente e la morte mi dilania da dentro. La musica è quella fiammella che mi tiene viva in queste gocce di tempo eterno, il senso della mia vita.

Ora è il momento di sciacquare la melma che opprime i sensi e far rinascere la vita attraverso le arti e il sogno.

Credo che, nel loro piccolo, artisti veri, a cui fotte davvero poco dell’apparenza fine a se stessa, facciano musica per davvero, perché ci credono, perché esistono e hanno sete di vita.

Oggi il Sistema è questo?

Fuck the system and music your life!!!!

Si deve ripartire da lì… hic et nunc.

Art is unique but blows up in many different styles, telling in dreams the human reality.

It always contains a message, a meaning… It must not be understandable but perceivable… that’s the good thing.

And today?

The only artists scratching and shouting themselves are in the shade. Into the fog of “Nothing” that nearly engulfs and crumbles “the land of Fantastica”.

Today is boredom’s era.

And things have come to a complete decline.

The decline of welfare and excess.

Several times I was asked about talent shows, and my answer has always been: “Talent shows are talent’s failure.”

And I ask to myself: “How bands or artists can contribute to this?” While taking part as judges they weaken music, they weaken mainly Rock that they claim so much… The logic of market and profit prevails on passion. And then you are no longer an artist, but a coward, selling artist’s soul to the highest bidder (what a bargain!!!).

Excellent singers owning nothing to tell.

Virtuoso musicians without feelings.

Arrangers cribbing off unlikely arrangements from “artists” such as Taylor Swift, finally retired.. doing mankind a service.

They all represent our era… pure boredom… Ten seconds of any of their songs… and you understand that computer is the lead musician.

That’s the death of the real meaning of Art: soul, passion and human instinct.

We lost such of that “perfect imperfection” resonating our souls.

Bands lacks cohesion… I mean of a group enjoy playing and “telling” something.

What is lacking is strength to really be yourself and say NO to compromises. “I do not change lyrics, melody, arrangements… My songs are my children, the labour of my soul. And I am what I am.. I am not for sale. Take it or leave it.”

True feelings scares nowadays. Lyrics telling about soul’s wounds, about depression, scare us. We must live to seem and never to be.

Being yourself scares, better to copy from someone else, the copy of the copy of the copy of the copy…

I wonder which was and how was the original…

And sometimes I wonder how this could it happen and how we permit that all of this could happen.

Despite all this, I really still believe.

I still believe that times can change, all of us can recognize this… passion do not bend to compromises.

Rock and generally music (the “real” Music) are immortal. Art is a “Neverending Story”.

Art is pure sex, sense, the scream of my pain to the world. And sometimes I scream loud enough to die of myself.

Angels and demons clash continuously and death tear me apart from the inside. Music is the tiny spark keeping me alive inside these drops of eternal time. Is the sense of my life.

Now it’s time to rinse the mud that oppresses feelings and to restore life through arts and dream.

I think that, in their own small way, true artists don’t give a damn of appearance end in itself. They really make music because they believe in this, because they exist and they thirst for life.

Is this the system nowadays?

Fuck the system and music your life!!!!

We must start again from there… hic et nunc.

12490282_802164756578911_360956587_o

2 Comments

on “Silversnake Michelle presenta:Boredom generation : Era of Fog
2 Comments on “Silversnake Michelle presenta:Boredom generation : Era of Fog
  1. Love It Love It Love It.
    How can I get an English translation? Can you ad one to your publications and if you have already how can I find it ?

  2. “Cos’è una buona opera d’arte? È qualcosa che possiede quell’energia che ti mette in sintonia con quanto sta accadendo alle tue spalle … se prendi tutto quello che fai come una questione di vita o di morte, e sei presente al cento per cento, allora le cose accadono davvero. Meno del cento per cento non è arte degna di questo nome. È così difficile, ma è l’unico modo
    cit. Marina Abramovic

    All art is propaganda. (George Orwell) …and all propaganda is art. (Laibach

    bel pezzo ciao by Paju 4NOTHYNG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *