“DROPS OF TIME” : INTRAPPOLATI NELL’IRREALTA’ DEL TEMPO

Un testo che esprime la sensazione forte di inesorabilità del passaggio. Una sensazione di ansia e inquietudine mi avvolge e sento quella che è la grande bugia della vita: pensiamo di esistere e invece siamo solo proiezione di un’immagine, di una luce estremamente lontana.

11637938_714744175320970_1982380634_n

La vita è talmente veloce che non mi dà modo di rendermi conto di esistere e tutto ciò che mi circonda perde senso e mi sembrano assurdi i pensieri della gente che vive di speranze fallaci e si attacca il più possibile al materiale, perchè vuole evitare il tormento legato al senso della propria esistenza.

Ma io mi sento irreale fin da quando ero piccola e chiedevo a mia mamma “Ma siamo veri?”

Siamo degli esseri che non vivono mai il presente ma solo passato e futuro, quindi siamo degli esseri raccontati dal tempo.

Il tempo, concetto inesistente e inventato da noi, ci tiene in pugno, prigionieri.

Noi siamo “finta polvere in gocce di tempo”

 

Surrounded by people, feels I’m in a parallel reality

Like an angel, I hear faint and weak hopes and far away minds

I feel their demons (hey) thunderously laughing

I see the wind blowing strongly, breaking Pandora’s Box

A mirror silently shouts: “the future comes before the past”

A strange illusion of un-being will run so fast

Meanwhile drops of time flow away restlessly and relentlessly

And in my universe grass and entropy forever reign

BRIDGE

I wanna … Tic tic tic tic Tac tac tac tac

Chorus:

Don’t think you live a true life

But only fading drops of time

Don’t think we are real, we’re surviving in our line

We are fake dust in drops of time

Verse:

Heartbeats scan my emotions trapped in rough drops of time

I enjoy the silence crystallized in my surreal mind

Segments of space overcome by “persistence of memory”

And the lies fly fast and give me illusion of Panta Rei

la traduzione

Circondato da persone, mi sento vivere in una realtà parallela

Come un angelo, sento speranze deboli e pallide e menti lontane

Io sento i loro demoni (hey) che ridono fragorosamente

Vedo il vento che soffia forte, rompendo il vaso di Pandora

Uno specchio grida in silenzio: “il futuro viene prima il passato”

Una strana illusione di non-essere scorre così in fretta

Nel frattempo gocce di tempo scorrono lontano inquiete e inesorabili

E nel mio universo l’erba e l’entropia sempre regneranno

BRIDGE Io voglio … Tic tic tic tic Tac tac tac tac

Chorus: Non pensate di vivere una vita vera

Ma solo dissolventi gocce di tempo

Non credo che noi siamo reali, stiamo sopravvivendo nella nostra linea

Siamo finta polvere in gocce di tempo

Verse: I battiti del cuore scansionano le mie emozioni intrappolate in grezze gocce di tempo

Mi piace il silenzio cristallizzato nella mia mente surreale

Segmenti di spazio superano “la persistenza della memoria”

E le bugie volano veloci e mi danno l’illusione di Panta Rei

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.